Commenta

Secondo tendone
in arrivo all'ospedale per
gestire l'emergenza

Foto Sessa

Un secondo tendone arriverà all’ospedale di Cremona, per essere posizionato accanto a quello già allestito, allo scopo di intensificare i controlli e potenziare il lavoro del pronto soccorso, che si trova in una situazione di affollamento importante: sono una settantina le persone, tra quelle in trattamento e quelle in attesa. Incessante il lavoro di medici e infermieri, che continuano a lavorare con doppi e tripli turni, mentre l’ospedale e i suoi presidi esterni sono costantemente piantonati dalle forze dell’ordine, che controllano la situazione. Intanto continua anche l’opera delle unità mobili, che si occupano di portare in ospedale in sicurezza i soggetti che chiamano il 112 in quanto accusano dei sintomi sospetti.

Intanto permane il divieto di allontanamento e di ingresso nelle aree del “focolaio” del virus, che sono costantemente presidiate dalle forze dell’ordine. Le gite scolastiche sono sospese ovunque, così come le manifestazioni pubbliche, comprese quelle sportive. Chiuse le scuole, i negozi, i musei. E’ poi disposta la quarantena con sorveglianza attiva per chiunque fosse entrato in contatto con casi confermati del virus.

© Riproduzione riservata
Commenti