Commenta

Traffico drasticamente
diminuito. Pochi incidenti,
ma non mancano i furbetti

Tutto chiuso a Cremona, causa Coronavirus. Poca la gente che si muove, salvo necessità lavorative e poco altro, e anche il traffico è drasticamente diminuito. Le auto e i mezzi che viaggiano sulle strade urbane e sulla nostra autostrada si contano sulla punta delle dita. Dunque, meno incidenti. Il sito dell’Areu, (Azienda regionale emergenza urgenza), spesso un campo di battaglia tra incidenti, ribaltamenti e fuoriuscite di strada, segnala pochissime uscite, e quelle poche solo per malori o cadute. Solo la scorsa settimana, i transiti al casello della nostra autostrada hanno avuto un decremento del 25%. “Il traffico è molto diminuito e di conseguenza abbiamo rilevato molto meno incidenti”, ha confermato il comandante della polizia stradale di Cremona, Federica Deledda. “Ed è solo un bene. Vuol dire che le persone, salvo necessità, hanno capito che devono stare a casa”. E c’è anche da dire che in tempi di Coronavirus occorre evitare il più possibile di essere coinvolti in incidenti stradali e di dover finire in ospedale, vista la mole di lavoro a cui già i medici stanno facendo fronte. Anche se il traffico è diminuito, non mancano però i furbetti che prendono l’auto e se ne vanno in giro senza il necessario permesso. E’ successo per esempio a Cremosano, dove un uomo è stato soccorso dopo essere uscito di strada con la propria auto ed essere finito in un fosso. L’automobilista è finito in ospedale, ma nei suoi confronti è scattata una denuncia in quanto risultato privo del permesso di spostamento.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti