Commenta

Aiuti all'ospedale e alla casa
di riposo di Robecco: iniziative
Lions Club Cremona Duomo

IL Lions Club Cremona Duomo ho voluto ancora contribuire all’emergenza sanitaria fornendo all’Ospedale Maggiore, per i medici e operatori sanitari, dispositivi di protezione, mascherine, per proteggerli nel loro duro e instancabile lavoro che quotidianamente affrontano con coraggio per salvare vite umane. “Inoltre abbiamo purtroppo visto”, scrive la presidente Mirella Marussich, “che nelle case di riposo sta avvenendo una strage silenziosa di anziani che se ne vanno in silenzio, senza una carezza, un abbraccio , senza che nessuno dei loro cari li accompagni nel loro ultimo viaggio , un momento straziante e in più ogni giorno aumentano i casi di contagio che riguardano ormai l’intero territorio.
Abbiamo pensato quindi di dare un aiuto iniziando dalla Casa di Riposo “Fondazione Robecco”, e dotare i medici e gli operatori socio-sanitari dei dispositivi di protezione, mascherine e gel disinfettanti per cercare di arginare il contagio e di aiutarli nel loro compito arduo di salvare i nostri cari, le nostre memorie storiche , i nostri vecchi leoni, il nostro patrimonio culturale , perché come dice un proverbio africano: “quando muore un anziano è come se bruciasse una biblioteca. Un grazie a tutti i medici, infermieri, Oss, ausiliari, animatrici e volontari che operano nella Casa di Riposo di Robecco per  la loro incessante attività per salvaguardare i nostri cari”.

© Riproduzione riservata
Commenti