Ultim'ora
24 Commenti

A Cremona nuovo ospedale
da 700 posti coi soldi del Mes
Proposta di Salini e Forza Italia

Un nuovo ospedale all’avanguardia con i soldi del Mes. E’ questa la proposta che Forza Italia lancia al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che oggi pomeriggio martedì 28 aprile, sarà in visita a Cremona. Una proposta che porta la firma di Massimiliano Salini, eurodeputato e coordinatore di Forza Italia in Lombardia, del coordinatore provinciale Gabriele Gallina e del capogruppo in Consiglio Comunale Carlo Malvezzi.

I rappresentanti azzurri spiegano in concreto le basi su cui poggia la proposta: “La realizzazione di una nuova struttura ospedaliera da 700 posti nell’ampia area circostante all’attuale ospedale di Cremona avrebbe un costo stimabile intorno ai 450 milioni di euro: con le risorse del Mes si potrebbe avviare la costruzione ex novo di un ospedale dotato delle migliori tecnologie del mondo e, nel contempo, ridurre gli elevati costi di ristrutturazione dell’esistente – oggi stimabili intorno ai 200 milioni di euro – per eventuali altri utilizzi in ambito sanitario e in funzione del nuovo presidio”.

“Il nuovo ospedale – aggiungono Salini, Gallina e Malvezzi – dovrebbe essere costruito partendo da strutture di ultimissima generazione, a servizio di tutto il territorio, anzitutto per un nuovo pronto soccorso e una medicina d’urgenza, e una nuova piattaforma diagnostica, che si è rivelata cruciale proprio nell’emergenza Covid-19 per valutare le condizioni dei pazienti. Nei prossimi giorni metteremo nero su bianco la nostra proposta e la inoltreremo alla presidenza del Consiglio per le opportune valutazioni”.

Anche perché l’Unione Europea mette a disposizione, “senza condizioni, circa 37 miliardi di euro a interessi zero da utilizzare per la sanità”. “Non solo: come movimento azzurro – precisano ancora da FI -, a differenza di altre forze politiche di opposizione, ribadiamo che sarebbe folle non utilizzare le risorse del Mes, che sono immediatamente disponibili a condizioni uniche, ma proponiamo al capo del governo di includere il nuovo ospedale di Cremona tra i progetti prioritari da mettere in cantiere con questi fondi europei”.

Gli esponenti di Forza Italia, infatti, ribadiscono le criticità che il territorio sta vivendo: “A livello mondiale, Cremona ha il triste record di contagiati da coronavirus in rapporto al numero di abitanti ed è una delle province d’Italia che ha pagato un prezzo altissimo in termini di vittime da Covid-19. Medici, infermieri e operatori sanitari hanno svolto un lavoro eroico e ineguagliabile, ma la struttura in cui sono costretti ad operare ha ormai 50 anni, è stata inaugurata nel 1970 e ha necessità di importanti e costosi adeguamenti impiantistici, energetici e sismici. Al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in queste ore in visita nei territori lombardi chiediamo di utilizzare i fondi europei del Mes per costruire nella città del Torrazzo un nuovo ospedale tecnologicamente all’avanguardia”.

I tre quindi proseguono: “Auspichiamo che la presenza del premier in Lombardia non si risolva in un momento ‘rituale’ di visite istituzionali ma sia l’occasione per un confronto concreto sugli investimenti futuri di cui il settore sanitario ha assoluto bisogno”. “Come Forza Italia – concludono i rappresentanti azzurri – intendiamo continuare a lavorare affinché il Paese e i territori affrontino al meglio questa terribile emergenza, seguendo l’approccio delle ultime settimane, cioè con un atteggiamento politicamente costruttivo, lontano da polemiche sterili e pretestuose tra governo e Regione Lombardia, e decisamente orientato alla tutela della salute e del benessere dei nostri concittadini”.

© Riproduzione riservata
Commenti