Commenta

Festa della Repubblica: ai neo
18enni dedicata l'iniziativa
"2 Giugno: Siamo Cittadini"

Foto Sessa

La Festa della Repubblica oggi ha visto protagonisti anche i giovani: nell’ambito delle celebrazioni, nel cortile del Museo del Violino, alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti, si è svolta l’iniziativa “2 Giugno: Siamo Cittadini” dedicata alle ragazze e ai ragazzi che hanno compiuto 18 anni, nonché agli stranieri residenti a Cremona che hanno acquisito la cittadinanza italiana. Il sindaco ha consegnato la Costituzione Italiana e lo Statuto Comunale, oltre ad un testo realizzato dalla classe II B LSA del Liceo Scientifico “Aselli” di Cremona dal titolo In poche parole Costituzione!. Complessivamente i cremonesi che hanno compiuto 18 anni nel periodo compreso tra il 3 giugno 2017 e il 2 giugno 2018 sono 526, mentre gli stranieri divenuti cittadini italiani nello stesso periodo sono 247. L’iniziativa, che dal 2015 si tiene in occasione della Festa della Repubblica, è stata voluta dalla Giunta “perché i neo maggiorenni e gli stranieri che hanno acquisito la cittadinanza italiana possano prendere coscienza e conoscenza dei diritti e dei doveri, riconoscersi in una comunità che ha principi e valori condivisi”. L’inno nazionale è stato suonato dalla violinista Sara Zeleni.

© Riproduzione riservata
Commenti