Ultim'ora
8 Commenti

Caffetteria, eventi e accademia
L'ex Palazzo delle Associazioni
di P. Romana pronto a riaprire

(foto Sessa)

Palazzo Guazzoni sarà aperto al pubblico non appena saranno rese note le nuove disposizioni adottate dal Governo in tema di prevenzione e contrasto alla diffusione del contagio da coronavirus. L’inaugurazione avrebbe dovuta essere a marzo, ma il Covid ha bloccato tutto. Questo immobile, conosciuto dai cremonesi come Palazzo delle Associazioni, si trova tra corso Vacchelli e via Tofane ed è rimasto chiuso per moltissimi anni. Messo in vendita dal Demanio nel 2012 è stato acquistato da una coppia di imprenditori bresciani.

Il palazzo, molto fatiscente, è stato ristrutturato e preso in gestione dalla società Olimpia srl, azienda multibranding leader nel settore della ristorazione ed eventi, che prima gestiva palazzo Trecchi. Progetto ambizioso quello degli imprenditori e dei gestori della società Olimpia a capo della quale c’è Luna Biancardi Fantini, mentre la direzione eventi è affidata a Giulia Zighe.

Dopo un anno e mezzo di ristrutturazione questo storico immobile in centro a Cremona è stato trasformato in un ambiente adatto ad ospitare piccoli e grandi eventi con una caffetteria aperta tutti i giorni. Il palazzo punterà anche su una hotelerie di lusso con una decina di stanze tra cui una suite. Infine tra i progetti l’idea di dedicare parte del palazzo ad un’accademia, dunque una scuola per formare personale qualificato con tre corsi: uno per operatori di sala e cucina, uno per organizzatori di eventi ed infine uno per maitre di sala.

Silvia Galli

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti