Ultim'ora
Un commento

A Castelvetro prima
rata della Tari rinviata
al 30 settembre

Dopo gli incontri (virtuali) con i commercianti del paese, a causa di quella che è stata -fino al 3 giugno- la chiusura dei confini tra Emilia Romagna e Lombardia con il conseguente crollo delle vendite dei negozi, il sindaco di Castelvetro Quintavalla, nel consiglio comunale di giovedì sera, ha preso una decisione in merito alla Tari 2020: la scadenza della prima rata, normalmente prevista per il 16 giugno, è stata Rinviata al 30 settembre 2020 sia per utenze domestiche (Famiglie) sia per utenze non domestiche (attività produttive, esercizi commerciali.

Non solo. L’Amministrazione si è impegnata a definire entro luglio significative riduzioni della tasse sia per le famiglie in difficoltà, sia per le attività economiche e gli esercizi commerciali che sono statI soggettI a chiusura, totale o parziale, e che hanno subìto negative conseguenze economiche a causa della situazione legata al Coronavirus. fband

© Riproduzione riservata
Commenti