Ultim'ora
Commenta

Prezzi al consumo, a
maggio in aumento
alimentari, alcol e tabacchi

Gli indici dei prezzi al consumo di maggio 2020 sono stati elaborati nel contesto dell’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid -19 in Italia che ha visto prolungarsi la sospensione delle attività diampi segmenti dell’offerta di beni e servizi di consumo e confermate le misure di limitazione alla mobilità personale e di distanziamento sociale per il contrasto della pandemia.

A livello di variazione congiunturale (confronto con aprile 2020) i prezzi al consumo cresciuti maggiormente riguardano alcol e tabcchi (+2,3%) e gli alimentari (+0,8%), oltre all’istruzione (+2%). In calo, soprattutto comunicazioni (-4,9%), trasporti (-4,5%) e il comparto abitazione, acqua, elettricità e combustibili (-5,2%).

Rispetto a maggio 2019 (variazione tendenziale, ndr), invece, in aumento sia i prodotti alimentari e le bevande analcoliche (+0,9%) che alcol e tabacchi (+0,4%), mentre sono stati in calo soprattutto trasporti (-1,8%) e comunicazioni (-1,7%).

 

© Riproduzione riservata
Commenti