Un commento

Problema rifiuti al Cambonino
verso la risoluzione,
finalmente l'aria è cambiata

Lettera scritta da Marcello Ventura - Fratelli d’Italia

Ho letto che si andrebbe verso una soluzione del problema rifiuti al Cambonino. Anni di comunicati, di sopralluoghi, di incontri con il Presidente Croci, di richiami ufficiali con prescrizioni da eseguire da parte di ATS per i problemi sanitari che ne sarebbero potuti derivare e l’ex Assessore Alessia Manfredini non ha mai mosso un dito neanche per eseguire le prescrizioni dell’ATS, giocando sulla salute degli abitanti del quartiere.

D’altronde non si può lavorare solo con l’ideologia, bisogna essere in grado di guardare la realtà e soprattutto serve competenza. Quest’ultima purtroppo non nelle corde dell’ex Assessore Manfredini.

Finalmente ora sembra che l’aria sia cambiata grazie alla volontà di qualcuno che sta cercando di sbloccare la situazione. Sento mia questa battaglia per quanto ho fatto e per quanto mi sono battuto in questi anni su questo specifico problema, ma la considererò una bella vittoria solo quando i lavori saranno definitivamente realizzati. E credo che il Presidente Croci debba essere orgoglioso del suo lavoro che finalmente dà i frutti sperati ripagando la passione con la quale svolge il suo lavoro.

Perché è vero che la proprietà dei palazzi è dell’Aler, ma la gestione è del Comune di Cremona. E in questi anni, un po’ in tutti i settori, di parole ne ho sentite tante ma di fatti ne ho visti veramente pochi. Però voglio stavolta dare fiducia all’ Assessore Manzi ed al nuovo direttore dell’Aler perché riescano finalmente a risolvere l’annoso problema che questi palazzi hanno.

Il quartiere deve tornare a vivere, negozi-supermercato e farmacia devono riaprire, le attività anche, e questo è un primo passo importante.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    L aria è cambiata ? I maleducati no !