Commenta

Padania Acque, successo
per 'Estate 20.20': distribuiti
oltre 4600 Acqua kit

Il centro estivo del Flora

Da Casalmaggiore a Pandino, un coast to coast di 95 km attraverso la provincia di Cremona. Il progetto “Estate 20.20” targato Padania Acque ha fatto tappa in 47 comuni, riscuotendo un grande successo: in tutto il territorio sono stati consegnati oltre 4.600 “Acqua kit” in più di 70 centri estivi organizzati dalle Amministrazioni comunali, dalle Parrocchie e dalle Cooperative di servizi educativi e sociali. 

Acqua del rubinetto e lotta all’inquinamento causato dalle bottiglie di plastica usa e getta. Con questa iniziativa socio-ambientale che punta a incentivare sempre di più il consumo quotidiano dell’acqua di rete, il gestore unico del Servizio Idrico Integrato ha voluto “rinfrescare” l’estate dei bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e 17 anni, ricordando che l’acqua è un elemento essenziale, è fonte di vita e di rinascita, soprattutto in questo particolare momento storico.

Il personale di Padania Acque ha consegnato a tutti i partecipanti uno zainetto contenente la borraccia ecologica “Goccia” e del materiale didattico tra cui una brochure informativa e il gioco “Goccia Story”. Ad ogni struttura accreditata è stata, inoltre, fornita una chiavetta USB con i video spettacoli di animazione “Abracadacqua” e “Goccia, la bella storia dell’acqua pura”, realizzati da Padania Acque e dalla “Compagnia dei Piccoli

Non solo: 55 gruppi si sono iscritti al contest artistico “Affreschi d’acqua” e proprio in questi giorni sono all’opera per realizzare un grande murales su tela. 

Il concorso ha l’obiettivo di fare riflettere, in modo divertente e creativo, scatenando la fantasia delle giovani generazioni, sul tema “acqua bene comune” che i bambini della categoria “Kids” e i ragazzi della categoria “Young” possono rappresentare a partire dai seguenti argomenti: acqua bene prezioso da non sprecare; l’inquinamento dell’ambiente causato dalle bottiglie di plastica; la nostra acqua del rubinetto buona da bere; l’acqua che dà la vita; Padania Acque e la mascotte Glu Glu. 

Una giuria qualificata premierà gli affreschi che meglio sapranno illustrare il valore dell’acqua secondo i criteri dell’originalità, dell’esecuzione artistica, dell’efficacia del messaggio e della coerenza ai temi indicati.

“I campi estivi sono stati una bella occasione per ripensare al valore di un bene prezioso e puro come la nostra acqua” dichiara il Presidente Claudio Bodini. “Purtroppo, Padania Acque quest’anno non ha potuto essere presente fisicamente con spettacoli o momenti educativi accanto ai nostri ragazzi, ma lo ha fatto con questa bella iniziativa che ha coinvolto molti comuni e migliaia di bambini che potranno testimoniare il loro lavoro attraverso il progetto “Affreschi d’acqua” realizzando un grande dipinto che rappresenti la loro gioventù e la freschezza della nostra acqua. Un grande ringraziamento agli amministratori locali, alle famiglie e a tutti gli operatori e i volontari impegnati in ambito educativo del nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
Commenti