Ultim'ora
Un commento

Parcheggio provvisorio
dietro Italmark; a giorni via
lavori per il nuovo multipiano

Aperto da questa mattina, venerdi 17 luglio, il nuovo parcheggio realizzato dietro lo stabile Italmark tra via Elda Fezzi, da dove si entra, e via Vecchia Dogana (uscita) a servizio dei pendolari. Il parcheggio, realizzato da Aem non è ancora in veste definitiva ma è già utilizzabile. Sul posto, il sindaco Gianluca Galimberti, l’assessore alla Mobilità Simona Pasquali e il presidente di Aem Massimo Siboni. “Un’area ripulita ma sicuramente non ancora terminata – scrive Galimberti in un post su Facebook –  Ci serve perché il cantiere per il nuovo parcheggio multipiano occuperà tutto il piazzale attuale, dunque occorreva compensare i posti. Nel parcheggio temporaneo ci sarà spazio per 80 auto. Quando sarà terminato il multipiano, poi lo sistemeremo definitivamente, asfaltando (con sistema di scolo), realizzando la segnaletica orizzontale, aggiungendo un altro pezzettino su via Fezzi e mettendo una siepe intorno al condominio. A regime qui ci saranno 120 posti”.
La prossima settimana partono i lavori per il nuovo parcheggio multipiano: l’area interessata verrà recintata e inizieranno i lavori in superficie. “Ci vorrà un anno per la sua realizzazione. A regime ci saranno 330 parcheggi; nel frattempo è stata realizzata una scaletta pedonale che collega il cavalcavia del cimitero con il parcheggio multipiano esistente e consente ai pedoni di accorciare di molto la strada da percorrere all’interno del comparto. Intanto proseguono i lavori di Aem e di un privato per la riqualificazione della palazzina della biglietteria della stazione dei pullman; continuano i lavori di perfezionamento di via Dante (che non sono terminati) in particolare su segnaletica, arredo e semafori. Partiranno a breve anche i lavori in via Vecchia Dogana per il collegamento diretto di auto, bici e pedoni con la stazione dei treni.
“Insomma, un’opera davvero complessa e ampia di miglioramento di questa zona della città che, una volta terminata, siamo certi, darà i suoi benefici a automobilisti, ciclisti e pedoni, residenti, visitatori e attività!”.

© Riproduzione riservata
Commenti