Ultim'ora
2 Commenti

Stradivari Experience, prima
app di realtà aumentata su
un personaggio storico

Attraverso una app creata da Filippo Mondini di Pro Cremona, Antonio Stradivari si materializzerà e l’attore che lo interpreta racconterà la sua storia attraverso i luoghi. L’utente avrà la possibilità di interagire con alcuni dei luoghi più importanti della vita del grande liutaio. Aprendo l’applicazione ed inquadrando con la fotocamera le quattro statue del famoso liutaio presenti in città, l’utente vedrà apparire sul proprio schermo un attore con abiti del 1700 che, interpretando il celebre liutaio, racconterà brevi nozioni sul luogo inquadrato e su cosa esso ha significato per stradivari.

I punti d’interazione la casa nuziale di Antonio Stradivari in corso Garibaldi, -la lapide in piazza Roma, – la statua in piazza Stradivari, – e la statua in piazza Marconi. L’ultima tappa del tour interattivo alla scoperta della vita del liutaio sarà il Museo del Violino. Stradivari, infatti, inviterà gli utenti a visitare il museo e ad acquistare il biglietto per la visita direttamente dall’applicazione.

La Stradivari experience è una delle prime app in realtà aumentata interamente dedicate ad un personaggio storico, segnando un’importante tappa nel continuo processo di avvicinamento tra cultura e tecnologia. Intanto al numero 57 di corso Garibaldi la casa nuziale e la bottega del grande liutaio sono chiuse da quando Giorgio Soldi proprietario dell’immobile ha chiuso il negozio e ha messo in vendita l’immobile storico. Per l’acquisto c’è moltissimo interesse da ogni parte del mondo tranne che dal comune di Cremona che non sembra intenzionato all’acquisto.

S.G.

© Riproduzione riservata
Commenti