18 Commenti

Mancata zona rossa a Cr, Degli
Angeli: 'Ordinanza ministeriale
il 23 febbraio inchioda Fontana'

Il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, avrebbe potuto estendere liberamente la zona rossa anche al Cremonese senza dover attendere il permetto del Governo, come emerge dall’ordinanza ministeriale del 23 febbraio 2020, che in chiusura dispone che “Il Presidente della Regione Lombardia, sentito il Ministro della salute, può modificare le disposizioni di cui alla presente ordinanza in ragione dell’evoluzione epidemiologica”. A denunciare la cosa è il consigliere regionale M5S Marco Degli Angeli, che evidenzia come il documento sia stato firmato, “oltre che dal ministro Speranza, è firmato dallo stesso Fontana. Il governatore leghista, la sera del 23 febbraio quindi, firmò di suo pugno un atto che gli avrebbe permesso fin da subito di allargare la zona rossa di Lodi, di estenderla nel Cremonese e di istituire quella in Valseriana” rende noto Degli Angeli. “E questo ben prima di scoprire l’esistenza di una legge vecchia di 42 anni (la 833 del 1978) che dà pieni poteri alle regioni in materia di igiene e sanità pubblica”.

Secondo il consigliere pentastellato, dunque “Ci hanno sempre mentito, hanno sempre negato responsabilità e possibilità di intervenire. Ora Fontana e Gallera devono rendere conto al consiglio Regionale e a tutti i cittadini, senza se e senza ma. Perché non si sono mai presi la responsabilità di prendere decisioni? Il mancato allargamento della zona rossa nel Cremonese esige risposte ufficiali”.

“A questo punto a fronte dell’inerzia totale del Governatore Fontana, dell’assessore Gallera nel rispondere a mia leggitima richesta fatta tramite atti ispettivi ufficiali, a fronte dell’inerzia degli uffici ad essi preposti ad evadere nei tempi previsti le richieste, e dell’inerzia a prendere decisioni sono mio malgrado costretto a raccogliere tutta la documentazione utile al fine di inviare inviare alla procura competente per verificare eventuali responsabilità” continua Degli Angeli.

E se le risposte ancora non arrivassero, “chiederò conto in aula durante il primo consiglio regionale di settembre attraverso un quesiton time. La gravità della questione, e dei fatti, non permette delle risposte semplicistiche a mezzo giornale, cosi come fatto dall’assessore Gallera via stampa in data 18 giugno, accusando il governo di aver inserito in zona rossa solo 10 comuni su 22. L’ordinanza del 23 febbraio sembra dimostrare qualcosa di ben diverso”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • chiara bellani

    Da quando le regioni possono disporre autonomamente dell’esercito per controllare la popolazione? Perché questo richiedeva l’istituzione di zone rosse: una chiusura garantita dall’esercito
    Sì, Fontana ha delle colpe. Essersi troppo fidato dello stato centrale, aver cercato l’approvazione degli incompetenti che ci governano e che ora senza vergogna scaricano su di lui i loro errori

    • Lorenzo

      Emilia e Campania hanno istituito autonomamente zone rosse e lo stato ha fornito loro supporto i termini di forze di controllo ecc. …. ma se lo ha ammesso Gallera di non sapere che poteva decidere lui le zone rosse !! Ma di cosa stiamo parlando !!!!!

      • chiara bellani

        E ti credo che Emilia e Campania hanno deciso, DOPO, che era meglio fare da sole! E a loro il governo(del loro colore) l’esercito non l’ha mica ritirato, come ha fatto per la Lombardia, dove era già stanziato e pronto a intervenire!

        • Lorenzo

          Ha ritirato l’esercito è da dove ???? Ripeto forse non è chiaro il concetto : Gallera ha dichiarato di non sapere di poter istituire le zone rosse ; è vero che spara una castroneria dietro l’altra quindi potremmo pensare che sapesse di cosa stesse parlando , o magneti stava leggendo di topolino il significato del rt….

          • chiara bellani

            Nelle zone bergamasche di Alzano e Nembro l’esercito era già in posizione, poi il governo dopo aver temporeggiato ha fatto marcia indietro e l’ha ritirato per chiudere tutta quanta la Lombardia (e poi l’Italia intera )giorni dopo.
            Ammesso e non concesso che l’incompetenza possa portare a sbagliare in una situazione nuova e difficile, ma scaricare sugli altri responsabilità che sono proprie è solo una vigliaccata

          • Lorenzo

            L’hai detto ; il governo, di cui non me ne frega niente , ha sempre dichiarato quanto fatto anche davanti ai magistrati assumendomene la responsabilità , quegli altri nemmeno sapevano cosa gli competesse e scaricano la colpa ! Mi sembra una differenza evidente

          • Andrea

            Allora Fontana e Gallera stanno facendo vigliaccate da inizio pandemia, perché non li ho MAI sentiti assumersi le proprie responsabilità…persino quando hanno “scoperto” che potevano fare la zona rossa hanno continuato ad attaccare il governo a testa bassa…sono vigliacchi solo se sono del colore che non ti piace?

  • fabry20023

    Leggete qua :https://www.cremonaoggi.it/2020/02/23/coronavirus-tutti-i-casi-cremonesi-riconducibili-al-focolaio-del-lodigiano/
    Il Signor Marco Degli Angeli , sapeva già tutto prima ? Eppure a Cremona le evidenze cliniche non portavano ancora a pensare di chiudere tutto . Facile accusare a posteriori …

  • maumamaro

    Sciacallo.

  • Abiff

    Dite quello che vi pare, ma grazie a Conte ed anche Fontana, l’Italia è ora considerata un modello ed un esempio di come si controlla una pandemia.
    https://www.nytimes.com/2020/07/31/world/europe/italy-coronavirus-reopening.html?searchResultPosition=1

    • chiara bellani

      Ah se lo dice il nytimes…che parla solo perché vuole così bene all’Italia…come ha apprezzato le nostre chiusure che ci hanno mandato in malora…

  • Paolo Fedele

    Per favore guardateci dentro nelle rsa nei reparti di malati mentali…. Siamo veramente al 1800…. Senza tutela sia per loro che per ci lavora…

  • Арсений

    Caro Cip, si vede che le rappresenti tutte le 200 preferenze che ti hanno permesso di sedere in regione. Ma Ciop dov’è finito?

  • Tuono

    Sig consigliere regionale all’opposizione, conti come il 2 di bastoni quando la briscola è spade!!!

  • alacroix

    In effetti l’avrebbe fatta rispettare con i vigili èd i metronotte la zona rossa 😂😂😂😂😂

  • Reno Michigan

    Fontana e Gallera non potevano concentrarsi sulle chiusure. Dovevano spedire soldi alle Bahamas. Patetici incapaci e ladri

  • Hulk Il Giusto

    Se guardiamo a posteriori è facile criticare, allora il governo sapeva da gennaio che il virus cinese era in espansione e che c’erano fondati timori di una propagazione fuori dalla Cina e cosa ha fatto?

  • antonio1956

    A partire dalla fine di gennaio è stata dichiarata l’emergenza sanitaria. Dopo quella data errori di sottovalutazione li hanno fatti un po’ tutti. Lanciarsi adesso, col senno di poi, in battaglie interessate alla ricerca delle colpe, con evidenti strumentalizzazioni politiche, è quanto meno stucchevole, per non dire altro.
    Le stesse battaglie, in misura minore, le potremmo fare anche qui in città rispetto a chi ha tentato di rifarsi una verginità con proclami e interviste, prima e dopo; ma a cose finite, si spera, a me non sembra il caso.
    Il tempo è galantuomo.