Ultim'ora
Un commento

Chiazze nerastre nella roggia
Malazzina, Arpa esclude
provenienza da acciaieria

Secondo quanto comunicato oggi dall’Arpa, nel pomeriggio di ieri i tecnici del dipartimento di Cremona hanno effettuato controlli sugli scarichi dell’acciaieria Arvedi “in seguito alla segnalazione della presenza di alcune chiazze nerastre nella roggia Malazzina. Le chiazze erano presenti a valle, alcune centinaia di metri dove vengono convogliate le acque reflue industriali decadenti dall’acciaieria. Le analisi sugli scarichi hanno dato esito negativo. Nel corso del sopralluogo è stato inoltre verificato che le linee produttive dell’attività sono ferme e gli impianti sono sottoposti ad interventi di manutenzione. È stato effettuato un campionamento del materiale presente sulla superficie del Porto Canale per le opportune determinazioni analitiche.

“Da questa mattina – conclude Arpa – sono in corso le operazioni di recupero dell’inquinante. Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi di olio esausto, ma la conferma potrà essere data solo in seguito al risultato delle analisi. Al momento, comunque, si esclude che le sostanze inquinanti possano provenire dall’acciaieria Arvedi”.

© Riproduzione riservata
Commenti