2 Commenti

Sabato 29 a S.Giacomo Lovara
Messa in suffragio di Luciano
Abruzzi e delle vittime Covid

Una messa per ricordare tutte le vittime del Covid di Malagnino e in particolare Luciano Abruzzi, il neurologo scomparso lo scorso 20 aprile per le complicanze dell’infezione da Covid-19. Una morte che ha lasciato attonite tantissime persone, dai colleghi dell’ospedale, ai suoi pazienti (in particolare era punto di riferimento per i malati di Parkinson della provincia), al mondo del volontariato con cui collaborava. Abruzzi, che ha lavorato fino all’ultimo in corsia all’Ospedale Maggiore, sarà ricordato dal vescovo Napolioni, insieme a quanti hanno perso la vita nei mesi scorsi, alle ore 18 di sabato 29 agosto presso il Campo Sportivo di San Giacomo Lovara, a Malagnino.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Cicileu Ieu

    Grande medico, sempre disponibile e attento, educato. Un signore.
    Mai sopra le righe, fino all’ultimo è stato esempio di signorilità e compostezza.
    Rip.

    • Chicca

      Concordo!