4 Commenti

Castelvetro, dopo Covid
quasi raddoppiate le famiglie
assistite: l'appello dei volontari

Successo per la serata svoltasi sabato sera a Castelvetro, in una piazza Biazzi al completo, nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza, per ringraziare i volontari che nei mesi d’emergenza del Covid19 hanno aiutato il paese. L’evento, presentato dalla giornalista Federica Bandirali e trasmesso in diretta su Cremona1, ha visto la partecipazione delle associazioni del terzo settore.

Tra gli interventi è spiccato l’appello del Banco Alimentare e della Caritas di Castelvetro – fatto dai  volontari Maurizio Villa e Giovanna Benigni -, che non hanno più cibo da distribuire: a seguito della pandemia, con l’incremento delle situazioni di povertà, le famiglie seguite sono infatti passate da 15 a 25. La richiesta fatta ai compaesani è quella di dare una mano, donando cibi a lunga scadenza.

Ma gli appelli del terzo settore, e specialmente Caritas, Pubblica Assistenza e Protezione Civile, hanno riguardato anche la necessità sempre crescente delle associazioni di volontariato di implementare i volontari, soprattutto giovani.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • crisformetal

    E siamo solo all’inizio, se continuano con questa falsa pandemia ci troveremo come eravamo alla fine della seconda guerra mondiale…macerie e povertà grazie al PD e 5 stelle..

    • Telafó Giovanni

      Vada in un reparto Covid e respiri a pieni polmoni!

      • cristian kailasa

        Ma quale reparto covid che gli ospedali sono vuoti… Svegliati a forza di respirare con la mascherina addosso non ossigeni più il cervello

        • Telafó Giovanni

          E lei chi è? Il direttore sanitario di qualche ospedale? Un dottore laureato su Facebook? Forse il solito invasato negazionista…