Ultim'ora
4 Commenti

Raffica di controlli per
la prevenzione dei reati:
denunce e sequestro di droga

Numerosi denunciati e sostanze stupefacenti sequestrate: questo il bilancio dell’attività di controllo svolta dalla IV Sezione “Antidroga e Contrasto al Crimine diffuso” della questura di Cremona nell’ambito di un’attività di intensificazione dei controlli ul territorio, disposta dal Questore di Cremona Carla Melloni. Così nei giorni scorsi, gli uomini della squadra mobile hanno perlustrato le zone centrali e le vie periferiche delle città, controllando persone sospette, soprattutto nei luoghi solitamente frequentati da pregiudicati e spacciatori, ma anche effettuando mirati pattugliamenti e perquisizioni.

In particolare, in pieno centro storico gli agenti hanno notato due giovani a colloquio con un albanese – già noto a questo ufficio perché gravitante nel modo della droga e destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale – che si sono poi allontanati a piedi verso un’abitazione dove successivamente lui li ha seguiti. L’attività di indagine ha consentito di accertare come lo straniero avesse ceduto ai due ragazzi della sostanza stupefacente. E’ seguita una perquisizione domiciliare, grazie alla quale gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 30 grammi di cocaina confezionata in dosi, un bilancino elettronico di precisione con evidenti residui di polvere bianca, materiale per il confezionamento, e due pistole semiautomatiche a salve, prive del tappo rosso a chiusura della canna. L’uomo è stato quindi denunciato.

Denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia, invece, per un 15enne accusato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato notato dal personale della questura a causa dei suoi atteggiamenti sospetti, ed è stato seguito. Gli agenti sono così riusciti a ricostruire i suoi movimenti, documentando un’attività di cessione di sostanza stupefacente. Ne è seguito un controllo, grazie al quale è stato rinvenuto, all’interno di un pacchetto di sigarette, un involucro di cellophane trasparente contenente hashish, per un peso pari a 0,9 grammi. All’acquirente è stato invece contestato l’illecito amministrativo previsto dall’art. 75 del DPR 309/90.

In un’altra circostanza, durante il controllo di un pluripregiudicato, i poliziotti si sono resi conto che l’uomo guidava senza patente, mai conseguita, ed era già stato sanzionato in precedenaz per lo stesso reato. L’uomo è stato quini denunciato all’autorità giudiziaria. Infine un altro uomo, originario del Gambia, è stato denunciato a piede libero per il reato di evasione, dopo essere stato beccato in giro in un orario in cui avrebbe dovuto trovarsi in casa a scontare una detenzione domiciliare.

© Riproduzione riservata
Commenti