Cronaca
Commenta

Imposta di soggiorno, Manfredini: 'Finora inapplicata e ancora non c'è una data'

Dopo la bordata di Confcommercio al Comune, in merito alla volontà di reintrodurre la tassa di soggiorno, non si fa attendere la replica dell’assessore alla partita, Barbara Manfredini, che evidenzia ome il Comune, in una recente nota avesse “già comunicato a Federalberghi che tempi e modi per l’introduzione dell’imposta di soggiorno sarebbero stati valutati e condivisi con gli operatori coinvolti e le associazioni di categoria” scrive in un comunicato.

“Siamo consapevoli del grave momento di difficoltà in cui opera tutto il comparto della ricettività e in questa situazione emergenziale non si vuole fare nessuna forzatura” continua l’assessore. “Le interlocuzioni intervenute con le strutture ricettive si riferiscono alla messa a punto di uno strumento informatico preparatorio alla gestione dell’imposta a titolo gratuito per le imprese. Pertanto, nonostante l’imposta sia stata deliberata dal Consiglio Comunale il 16 dicembre dello scorso anno, ad oggi non è stata applicata e non si parla di possibili date in nessuna nostra comunicazione.

Siamo impegnati in prima linea per gli operatori e a fianco degli operatori affinché Cremona possa tornare ad essere visitata da migliaia di turisti e sono grata ai tanti gestori di strutture ricettive che con coraggio tengono aperte le loro attività per rendere attrattiva Cremona, assicurandole quei tratti di città accogliente e ospitale”.

© Riproduzione riservata
Commenti