Ultim'ora
Commenta

Tennis in carrozzina,
i campioni regionali della
Baldesio ricevuti in Comune

Una rappresentanza della Canottieri Baldesio settore Tennis in Carrozzina è stata ricevuta in Sala della Consulta di Palazzo Comunale dal Sindaco Gianluca Galimberti e dell’Assessore allo Sport Luca Zanacchi Presenti in rappresentanza della squadra di Tennis in carrozzina Giovanni Zeni (capitano), Dario Benazzi e Constantin Mircea accompagnati dal general manager della squadra, Alceste Bartoletti, dal presidente della Canottieri Baldesio Stefano Arisi, Tomaso Tavella (consigliere del tennis della Canottieri Baldesio) Roberto Bodini (allenatore della squadra) e Aldo Tozzi (vice allenatore della squadra). Il Sindaco con l’Assessore hanno consegnato una targa per celebrare la recente conquista del titolo di Campione Regionale a Squadre.

Alceste Bartoletti ha ringraziato l’Amministrazione comunale per l’ospitalità, rinnovando i complimenti ai ragazzi della Baldesio per il trofeo portato all’ombra del Torrazzo. Nel suo intervento ha sottolineato la fortuna di essere stati accolti e inseriti a pieno titolo all’interno della Canottieri, evitando in questo modo alla squadra i costi degli impianti sportivi al contrario delle altre realtà sportive presente alla manifestazione regionale che invece devono investire risorse economiche per l’utilizzo di spazi palestra.

Stefano Arisi ha sottolineato l’impegno che i ragazzi hanno profuso per la conquista del trofeo, spiegando come questa attività dedicata a ragazzi disabili stia prendendo piede anche in campo femminile e nei più giovani, diventando anche un momento educativo. L’incontro è stato anche una occasione per chiedere la collaborazione dell’Amministrazione per favorire l’incontro tra la Società e i ragazzi disabili nelle scuole per presentare loro l’opportunità di praticare questo sport. Il Consigliere del tennis Tomaso Tavella ha sottolineato come i soci della Canottieri abbiano integrato benissimo l’attività del tennis in carrozzina.

Nel salutare gli ospiti l’assessore Luca Zanacchi, ringraziandoli ancora per il bell’esempio di sportività, ha anticipato che nell’Ufficio Sport a breve sarà disponibile personale dedicato alla ricerca dei bandi sportivi in modo da poter aiutare maggiormente le società sportive a reperire quelle risorse indispensabili per proseguire e potenziare le loro attività.

© Riproduzione riservata
Commenti