Cronaca
Commenta

Visita pastorale, il vescovo incontra gli operatori di Fondazione Sospiro

Si è tenuto oggi, nell’ambito della visita pastorale, l’incontro del vescovo Antonio Napolioni con gli operatori di Fondazione Sospiro. Il vescovo, accompagnato dal parroco don Federico Celini, è stato accolto dal presidente Giovanni Scotti e dall’intero Consiglio di Amministrazione. Erano presenti anche il direttore generale Fabio Bertusi insieme ai dirigenti dei vari dipartimenti ed una rappresentanza dei lavoratori afferenti alle diverse aree della struttura.
L’incontro è stato introdotto dal presidente che ha ringraziato il vescovo per aver scelto proprio Fondazione Sospiro, dove risiedono le persone più fragili, come inizio della visita pastorale nelle parrocchie dell’Unità Madre Nostra. Inoltre ha sottolineato la vicinanza della chiesa nazionale e locale alla Fondazione nei momenti più intensi della pandemia ed ha ricordato l’impegno di tutti i lavoratori per porsi al servizio dei residenti.
Successivamente il vescovo si è confrontato direttamente con la rappresentanza dei lavoratori, i quali hanno riportato e raccontato l’esperienza vissuta durante i mesi della pandemia. Per conto dei presenti sono intervenuti Anna Mantovani – responsabile del CDI, Serafino Corti, direttore dipartimento disabili, Ferruccio Giovetti, dirigente dipartimento anziani e don Giacomo Ghidoni, cappellano.
Alla conclusione degli interventi il vescovo ha sottolineato come i lavoratori di Fondazione con il loro lavoro abbiano reso vivo il messaggio cristiano di attenzione alle persone fragili e bisognose, invitando a continuare con dedizione e competenza il loro operato.
L’incontro si è concluso con un momento di preghiera predisposto dal cappellano don Giacomo Ghidoni.

© Riproduzione riservata
Commenti