Cronaca
Commenta

Sanità cremonese, l'Ordine dei medici sollecita risposte dalla sanità locale

Chiedono risposte i medici che alcune settimane fa avevano espresso le loro preoccupazioni sul presente e sul futuro della sanità cremonese. Per mercoledì prossimo 2 dicembre il presidente dell’Ordine Gianfranco Lima ha convocato una conferenza stampa per ribadire alcune questioni rimaste aperte. “L’Ordine dei Medici  – afferma Lima – ritiene che i medici e gli odontoiatri cremonesi abbiano le capacità professionali per potenziare le nostre reazioni alla COVID-19. Essi sono preoccupati dalla mancanza di comunicazione da parte dei vertici delle istituzioni sanitarie che tuttora persiste, nonostante l’esperienza tutt’altro che positiva vissuta dallo scorso febbraio.

Si chiedono risposte esaurienti circa i piani, gli interventi intrapresi fino ad ora da ATS in collaborazione con le ASST della Provincia di Cremona e si portano all’attenzione proposte da attuare a breve, in primo luogo fornire agli iscritti una formazione ed un aggiornamento costante.

Da qui nasce l’esigenza di un incontro perché si ritiene che questa iniziativa debba coinvolgere la città e le sue rappresentanze istituzionali e sociali”.

© Riproduzione riservata
Commenti