Ultim'ora
Commenta

Prezzi al consumo,
cala costo istruzione
e spese per l'abitazione

Continua a essere molto variabile la tendenza dei prezzi al consumo sul nostro territorio, probabilmente a causa della pandemia in corso. In novembre spicca ad esempio un forte calo, -7,5%, del costo dell’istruzione, rispetto allo scorso anno (mentre resta invariata dal mese precedente). Allo stesso modo, calano di molto anche le spese relative alla comunicazione, che registrano un -6,5% (-0,6% su base congiunturale). Calano altresì anche le spese per l’abitazione e le relative bollette (-1,6% tendenziale).

A crescere, tendenzialmente parlando, sono invece i prodotti alimentari e le bevande alcoliche (+1,7%) e analcoliche (+1,2%), ma anche i servizi ricettivi e di ristorazione (+1,4%).

© Riproduzione riservata
Commenti