Ultim'ora
Commenta

'Signora, c'è terra nelle
tubature dell'acqua': falso
addetto in azione a Malagnino

Padania Acque comunica di aver ricevuto la segnalazione di un falso tecnico in azione nel comune di Malagnino.

Il finto addetto ha messo in atto un tentativo di truffa ai danni di una anziana signora residente in via XXV Aprile, presentandosi con la scusa di effettuare la sostituzione delle tubature dell’acqua a causa della presenza di terra e munito di un cartellino identificativo falso. Fortunatamente il raggiro non è andato a segno in quanto la cognata della vittima, affacciandosi alla finestra, è riuscita a mettere in fuga il malintenzionato. Le forze dell’ordine, il sindaco del paese e il gruppo whatsapp di controllo del vicinato sono stati immediatamente allertati. Sul territorio è presente, infatti, un letturista incaricato da Padania Acque le cui generalità sono note.

Padania Acque ribadisce, innanzitutto, che nessun suo dipendente o collaboratore è incaricato al controllo di rubinetti o tubature all’interno delle case per controlli o analisi. L’acqua di rete è sicura, controllata e non contaminata.
Eventuali rilevazioni delle letture vengono effettuati sui contatori che, di norma, si trovano all’esterno dell’abitazione e di norma la presenza dei letturisti di Padania Acque viene comunicata al Comune. In caso di verifiche o sostituzione di contatori interni alle case, la società provvede a contattare direttamente l’utente per fissare un appuntamento. In ogni caso, si consiglia di verificare sempre che l’addetto sia munito del cartellino di riconoscimento di Padania Acque.

Padania Acque invita, quindi, alla massima prudenza e ad allertare le forze dell’ordine per segnalare eventuali individui sospetti.

© Riproduzione riservata
Commenti