Cronaca
Commenta8

Si schiantano con l'auto rubata e tentano la fuga, ma vengono presi: denunciati due uomini

Nella tarda serata di ieri, venerdì 15 gennaio, i carabinieri di Casalbuttano, nel corso di un servizio perlustrativo, nel percorrere la sp84 hanno intercettato un’auto, il cui conducente, alla vista della pattuglia, ha tentato di dileguarsi a forte velocità, finendo la propria corsa contro un lampione dell’illuminazione pubblica.

L’autista, un 32enne disoccupato, nato in Marocco e residente a Pontenure (Piacenza), ed il passeggero, un 35enne disoccupato e pregiudicato nato anch’esso in Marocco e residente a Soresina, dopo lo schianto hanno abbandonato frettolosamente l’autovettura tentando la fuga a piedi, vendendo inseguiti e bloccati dopo pochi metri dai militari dell’Arma che li hanno quindi condotti per gli accertamenti presso la a Stazione di Casalbuttano ed Uniti.

I successivi controlli hanno quindi permesso di appurare che il mezzo utilizzato per la fuga era di proprietà di un 44enne, residente a San Giorgio Piacentino (Pc), il quale ne aveva denunciato il furto, avvenuto a Carpeneto Piacentino (Pc), nel tardo pomeriggio della stessa giornata.

Al termine della complessa ed articolata attività, i due uomini sono stati entrambi denunciati piede libero per ricettazione in concorso alla Procura della Repubblica di Cremona. I due sonos tati anche deferiti per violazioni in relazione alla permanenza sul territorio nazionale e sanzionati per non aver rispettato l’obbligo di permanere presso la propria abitazione dalle ore 22.00 alle ore 05.00.

© Riproduzione riservata
Commenti