Ultim'ora
Commenta

Lombardia tornata arancione,
salta udienza al Tar,
ma ricorso va avanti

E’ arrivata la rinuncia, da parte di Regione Lombardia a chiedere la sospensiva al Tar, a cui si era appellata contro la classificazione in zona rossa. A cambiare le carte in tavola il ritono in arancione, dopo che è emerso l’errore nella trasmissione dei dati.

Come ha riferito all’Ansa il legale del Pirellone, l’avvocato Federico Freni, “Oggi salterà l’audizione, perché è stata ottenuta la riclassificazione e quindi abbiamo perso l’interesse alla misura cautelare”.

In merito, invece, alla questione dei dati, l’interesse della Regione “è quello di accertare la verità dei fatti. Depositeremo i documenti, entro questa settimana proporremo motivi aggiunti al ricorso”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti