Cronaca
Commenta

Farmaci letali, Mosca davanti al gip per 2 ore e mezza 'Ho chiarito, sono innocente'

AGGIORNAMENTO – “Sono innocente. Ho risposto alle domande e ho chiarito tutto”. Queste le poche parole pronunciate questa mattina all’uscita da palazzo di giustizia di Brescia  dal primario  Carlo Mosca, il medico cremonese arrestato con l’accusa di omicidio volontario per aver somministrato farmaci, risultati letali, a due pazienti affetti da Covid, presso l’ospedale di Montichiari.

L’interrogatorio è iniziato alle 10 ed è terminato alle 12,30. Stringate le dichiarazioni dei due difensori, gli avvocati Elena Frigo e Michele Bontempi: “Tutto è stato spiegato”. Per il loro assistito, ai domiciliari a Mantova, dove risiede, hanno chiesto la remissione in libertà. Il gip si è riservato.

Per l’accusa, il medico di Persico Dosimo, poi sospeso, avrebbe “intenzionalmente inoculato in pazienti affetti da Covid-19 farmaci a effetto anestetico e bloccante neuromuscolare causando la morte di due di loro”, Natale Bassi, 61 anni, e Angelo Paletti, di 80, deceduti durante la prima ondata pandemica. L’uso dei medicinali non sarebbe stato specificato nelle cartelle cliniche delle vittime.

Nel corso dell’interrogatorio, Mosca ha ribadito di non aver mai somministrato Succinilcolina e Propofol, e ha negato che altri del personale medico ed infermieristico possano averlo fatto.

Intanto la procura di Brescia disporrà nuovi accertamenti dopo quanto riferito da Mosca. Il primario ha negato, ma per gli inquirenti ci sarebbero le prove della somministrazione, derivanti dall’autopsia, in almeno un caso. Non è escluso che la procura sentirà, a breve, nuove persone, tra colleghi e pazienti dell’ospedale di Montichiari.

L’indagine è partita il 23 aprile del 2020 dall’esposto presentato ai carabinieri da un infermiere dell’ospedale, dove dalla primavera proprio tra gli infermieri “si erano diffuse le voci ed il disappunto per l’uso disinvolto da parte del primario di farmaci elettivamente destinati all’intubazione”.

© Riproduzione riservata
Commenti