Cronaca
Commenta

Nasce la raccolta fondi 'Cremona è Solidale' per sostenere l'assistenza agli anziani

Al via la campagna di raccolta fondi a beneficio di Cremona Solidale. Come annunciato in occasione della festa della Fondazione Città di Cremona, è stato costituito il Fondo “Cremona è Solidale” che vede protagonisti la stessa Fondazione Città di Cremona, l’Azienda Speciale Comunale Cremona Solidale, il Comune di Cremona, con l’appoggio della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona Onlus.

Quest’ultima ha messo a disposizione un conto corrente dedicato: le donazioni così effettuate potranno usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa. A loro il primo ringraziamento per il sostegno.

Chiunque potrà contribuire, anche con piccoli ma significativi importi, specificando se lo desidera di destinarlo alle aree di attività di Cremona Solidale oppure al patrimonio indisponibile del Fondo stesso che è gestito attraverso un regolamento sottoscritto e condiviso tra gli enti promotori.

L’assegnazione delle disponibilità sarà disposta dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione o da un suo delegato, in base alle richieste del legale rappresentante di Cremona Solidale.

La Fondazione avrà il compito di verificare che l’assegnazione dei contributi avvenga nel rispetto della normativa vigente.

“L’iniziativa – spiega il presidente di Cremona Solidale Emilio Arcaini – nasce per avvicinare sempre più la città a questa bellissima istituzione che è Cremona Solidale, in questo momento in difficoltà economica come tutte le case di riposo e rsa. C’è bisogno di contributi anche economici per fare in modo che si possa non dico risolvere, ma dare una mano per far sì che la situazione venga migliorata.

“In questo momento – aggiunge – non abbiamo problemi dal punto di vista del contagio e le somministrazioni delle seconde dosi di vaccino stanno proseguendo. Siamo tranquilli dal punto di vista sanitario, ma nostra intenzione era ed è quella di migliorare i servizi.

Avevamo in mente diversi acquisti di attrezzature per migliorare la vita dei nostri ospiti e facilitare il lavoro degli operatori, ma l’emergenza pandemica ci ha costretto ad accantonarli. Negli anni scorsi gli utili venivano investiti proprio per l’acquisto di macchinari e oggetti che miravano a migliorare il servizio, ma questo non è potuto avvenire”.

“Con questa raccolta fondi, noi contiamo soprattutto sulle piccole donazioni, sono quelle che rendono più calore alla nostra azienda, ovviamente senza dimenticare i grossi benefattori, ai quali saremo sempre estremamente grati. Ma anche la solidarietà allargata alla città in questo momento è importantissima per noi”.

“Uniamo tutte le forze (Comune, Fondazione e Azienda) per sostenere Cremona Solidale nella cura dei nostri anziani”, aggiunge Uliana Garoli, presidente di Fondazione Città di Cremona. “Servono nuove risorse per coniugare servizi sempre più innovativi con l’umanità necessaria per dare alle famiglie la forza di affrontare, con la massima serenità, giorni tanto difficili”.

“Il Fondo – aggiunge Rosita Viola, assessore alle Politiche Sociali e Fragilità del Comune di Cremona – concretizza una delle azioni previste nel rinnovato Accordo di Collaborazione tra Fondazione, Cremona Solidale Comune, lo abbiamo attivato in questo frangente legato all’emergenza sanitaria, ma resterà anche in futuro, a sostegno di progettualità concrete.

Tante sono le possibilità per migliorare la vita degli ospiti a Cremona Solidale quando finalmente si potrà tornare a vivere una dimensione comunitaria: penso agli ampi spazi verdi da sistemare attorno alle palazzine, al Parco Mainardi, all’acquisto di arredi e dispositivi che migliorino la qualità della vita degli anziani.

Negli anni passati Cremona Solidale ha ricevuto donazioni che si sono concretizzate in tempi brevi, anche in collaborazione con la Fondazione Città di Cremona, in interventi e servizi, a significare che è una realtà riconosciuta come bene comune da molti cittadini”.

Per donare e sostenere la campagna “Cremona è solidale”
c/c intestato a Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona onlus
Credito Padano – Via Giordano, 109
IBAN IT48 L084 5411 4000 0000 0086 184 – Causale Cremona Solidale

Si ringrazia Dueper Studio per la grafica realizzata.

© Riproduzione riservata
Commenti