Eventi
Commenta

Giornata del malato, alle 16 in ospedale messa col Vescovo, in diretta su Cremona1

Sarà trasmessa oggi alle 16, in diretta su Cremona1, la messa presieduta dal vescovo Napolioni nella cappella dell’Ospedale cittadino, che celebra la “Giornata mondiale del malato”. Una ricorrenza che, con il Covid-19, assume un significato particolarmente profondo. La Messa sarà preceduta alle 15.30 dalla preghiera del Rosario animata dai volontari dell’Unitalsi.

‘La relazione di fiducia alla base della cura dei malati’ è il tema scelto da Papa Francesco per la Giornata di quest’anno. La messa nell’Ospedale di Cremona sarà preceduta alle 15.30 dalla preghiera del Rosario animata dai volontari dell’Unitalsi. Al termine della celebrazione, monsignor Napolioni farà visita agli operatori e ai ricoverati di alcuni reparti.

In occasione della visita in Ospedale il Vescovo, accompagnato dall’assistente spirituale don Marco Genzini, porterà in modo simbolico un saluto informale agli operatori e ai ricoverati di alcuni reparti.

“La presenza in Ospedale del Vescovo di Cremona è per noi operatori e per i malati un dono e un conforto” commenta il direttore generale dell’Asst di Cremona, Giuseppe Rossi. “La Giornata Mondiale del Malato è un invito a riflettere sul significato più profondo e nascosto del lavoro di cura che non può fondarsi sulla sola tecnica: il corpo non è un insieme di organi da riparare, ma un essere intensamente sensibile.

“Mai come in questi ultimi dodici mesi – segnati da grande fatica, sofferenza e incertezza – abbiamo compreso che il tempo della malattia cambia radicalmente il nostro modo di essere e di esserci” prosegue Rossi. “È solo attraverso questa esperienza comune che, nella pratica quotidiana, sarà possibile costruire una relazione di cura sempre più rispettosa dell’essere umano e della sua unicità.

© Riproduzione riservata
Commenti