Cronaca
Commenta

In Fondazione Brunenghi il punto vaccinale di Castelleone Partenza l'11 marzo

Completato l’iter connesso alle procedure di autorizzazione ed effettuati i necessari sopralluoghi tecnici a cura di ATS Val Padana, Castelleone avrà il suo punto vaccinale.

Lo annunciano con soddisfazione il Sindaco Pietro Fiori e l’Assessore alle Politiche Sociali Alessia Ferrari insieme al Presidente della Fondazione Brunenghi Stefano Biaggi ed al Direttore Generale Rino Ferri. L’avvio sarà da giovedì 11 marzo prossimo.

“Con tempi davvero insperabili – affermano i soggetti promotori – in questo grave momento di recrudescenza della pandemia e con l’evolversi preoccupante delle varianti, la città offre il contributo richiesto per garantire quel supporto al Piano Organizzativo Vaccinazione di massa, contenuto nella DGR XI/4353 del 24/02/2021.
Ogni settimana ed in rapporto alle disponibilità di vaccini che saranno comunicate dalla competente ASST di Crema, sarà possibile assicurare l’accesso delle diverse tipologie di cittadini interessati”.
In fase iniziale il punto vaccinale di Castelleone  con sede in via Beccadello n°13, sarà operativo nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 13.00 alle 18.00.

Le agende vaccinali saranno quelle stabilite da Regione Lombardia e definite in collaborazione con il Distretto di Crema – Servizio Farmaceutico dell’ASST di Crema.

Lo scorso 3 marzo  l’Assessore Ferrari con il supporto del Responsabile Settore Lavori Pubblici – Servizi Tecnici Gazzoni ed il Direttore della Brunenghi Ferri, ha proceduto ad una ricognizione degli aspetti di costruzione logistica e strutturale delle linee vaccinali e dei percorsi di accoglienza dei cittadini.

Da venerdì 5 marzo è in fase di allestimento la sala Polifunzionale destinata alle vaccinazioni ed inaugurata da pochi mesi e voluta dal compianto Presidente Melzi, venuto a mancare proprio a causa dell’infezione da SARS-CoV2.

Lunedì 8 marzo nel pomeriggio è stato previsto un ulteriore momento di confronto al quale parteciperanno oltre ai rappresentanti due enti istituzionali, i volontari della Protezione Civile “Castrum Leonis”, che assicureranno il supporto logistico ed il controllo degli accessi, la Croce Verde di Castelleone (CR) che collocata in posizione strategica rispetto al punto vaccinale, ha offerto la massima collaborazione per ogni necessità all’equipe medico-sanitaria della Brunenghi.

“Un particolare ringraziamento – concludono l’amministrazione comunale e la Fondazione alla Direzione Generale dell’ATS Val Padana nella persona del dott. Salvatore Mannino e del Direttore della UOC Prevenzione nelle Comunità dott. Antonio Piro, oltre che al Direttore Generale di ASST di Crema dott. Germano Pellegata”

© Riproduzione riservata
Commenti