Cronaca
Commenta

Centro sociale Dordoni, il Comune non restituirà la cauzione

Il Comune di Cremona non restituirà al centro sociale Dordoni i 1.565, 32 euro comprensivi di cauzione per l’utilizzo della sede di Foro Boario, e degli interessi maturati negli anni pari a 573,72 euro.

Il centro sociale attraverso Facebook aveva annunciato la fine dell’attività lo scorso gennaio, dunque c’è stato il conseguente scioglimento del contratto. L’amministrazione ha eseguito un sopralluogo a febbraio, nel corso del quale era stato verificata la situazione del locale che non era stato trovato in condizioni ottimali. Da lì la decisione di non restituire la cauzione e gli interessi maturati.

Ora si tratterà di capire una volta sgomberati i locali se il comune farà dei lavori per rendere agibile lo spazio e se metterlo in vendita.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti