Eventi
Commenta

Il 7 maggio Bollani inaugura
nuova stagione del Ponchielli

L’inaugurazione della nuova Stagione del Teatro Ponchielli, prevista per venerdì 7 maggio (ore 20), è affidata all’eclettico e versatile pianista Stefano Bollani accompagnato dalla United Soloists Orchestra.

La direzione è affidata al giovane direttore d’orchestra e fagottista Arseniy Shkaptsov. Parteciperanno al concerto anche i due membri del trio di Stefano Bollani: Gabriele Evangelista al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria.

Dopo 15 mesi di stop forzato a causa della pandemia si tratta di una ripartenza attesa. Questo concerto non determinerà soltanto la rinascita artistica del teatro cittadino ma anche la rinascita culturale di tutta la città di Cremona, gravemente toccata dalla pandemia, soprattutto durante la prima ondata di un anno fa.

Per l’occasione Bollani torna al Ponchielli a cinque anni esatti dal suo ultimo concerto in questa location, accompagnato dalla United Soloists Orchestra, orchestra svizzera composta da 60 musicisti tra i migliori d’Europa, sotto la direzione di Arseniy Shkaptsov, per un concerto che si preannuncia indimenticabile.

Il programma sarà dedicato alla fusione tra musica colta (o classica) e musica Jazz, dal primo compositore che fuse le tipiche melodie del “nuovo” continente con la tradizionale orchestrazione sinfonica europea, George Gershwin, a Stefano Bollani con il suo nuovissimo Concerto Verde per pianoforte e orchestra (2019); una serata coinvolgente, di grande musica, in compagnia di uno dei nomi più popolari del repertorio contemporaneo.

PROGRAMMA

Cuban Ouverture, G. Gershwin

Three black kings, D. Ellington

Rhapsody in Blue, G. Gershwin

Concerto Verde per pianoforte e orchestra, S. Bollani

© Riproduzione riservata
Commenti