Cronaca
Commenta2

Più sicurezza in zona porta Romana
lettera dei residenti al Consiglio

Arriva in consiglio comunale la questione sicurezza relativa al centro storico e in particolare alla zona di porta Romana. Un gruppo di residenti, attraverso la consigliera del gruppo Misto Lidia Bencivenga, ha scritto all’amministrazione chiedendo maggiori controlli e l’installazione di telecamere di sicurezza, in riferimento alle rapine avvenute tra fine aprile e inizio maggio, una delle quali in via Ottolini. Quattro i colpi messi a segno nell’arco di pochi giorni (gli altri in via Aselli, via Palestro, via Palio dell’Oca) e già individuati i responsabili, due giovanissimi.

Ma anche altri sono i problemi segnalati nella lettera allegata all’ordine del giorno: “Atti vandalici contro auto di residenti e non, parcheggiate nel nostro quartiere; sosta pomeridiana e serale di personaggi poco rassicuranti nei giardinetti di p.zza IV novembre (Porta Romana) e nei giardinetti di via dell’Aeronautica, ove si recano anche nonni e bambini.

“Auspicando – concludono i residenti –  di potere vivere nella nostra città, con le regole di un ambiente sicuro e vigilato, si confida in un suo riscontro e si porgono cordiali saluti”.

L’ordine del giorno impegna il sindaco, nella sua veste di componente del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica,  “ma anche quale primo cittadino responsabile e tutore della nostra città”, a chiedere al Prefetto “di convocare urgentemente il Comitato per discutere e confrontarsi sui fatti delittuosi avvenuti in città; attivare tutte le risorse umane in suo possesso e di sua competenza per affrontare e risolvere tale problematiche; installare nei luoghi più esposti al rischio incolumità tutti gli strumenti e mezzi che la moderna tecnologia dispone a tutela dei cittadini”.

L’odg è in calendario oggi pomeriggio in Consiglio Comunale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti