Cronaca
Commenta6

Giovani e violenza: cremonese
pestato da una gang di ragazzini

Ancora violenze in città, e ancora protagoniste bande di ragazzi giovanissimi. Un altro inquietante episodio è accaduto pochi giorni fa verso le 18,30 in pieno centro cittadino. Teatro dell’aggressione, via Manzoni, poco prima del palazzo dell’Ascom. Vittima, un giovane automobilista cremonese che aveva chiesto ad alcuni giovani appoggiati sulla sua auto di spostarsi perchè doveva uscire dal parcheggio. Una richiesta che ha fatto scattare la violenza dei giovani, pare un gruppo di minorenni, che, dopo averlo insultato, lo hanno aggredito con violenza, prendendolo a calci e pugni.

Alla scena hanno assistito increduli alcuni testimoni, tra cui una donna, accorsa a prestare aiuto al ferito, sanguinante e spaventato, poi soccorso dai medici del 118 e accompagnato in ospedale. Poco più tardi, nello stesso punto in cui era avvenuta l’aggressione, è spuntato un secondo gruppo di ragazzini. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, chiamate dai passanti, ma gli autori del pestaggio si erano già volatilizzati.

Questi episodi violenti che riguardano i più giovani non sono, purtroppo, casi isolati: solo ieri pomeriggio in via Belvedere un gruppo di cinque ragazzi si è reso protagonista di un’accesa discussione nel corso della quale sarebbe spuntato anche un coltello. Per non parlare dei giovanissimi rapinatori delle quattro rapine (tre andate a segno e una tentata) consumate tra fine aprile e inizi di maggio nei confronti di donne sole, aggredite e derubate in pieno giorno e in pieno centro.

Risse, liti e aggressioni sono sempre più spesso considerati dai giovanissimi un passatempo per vincere la noia, compresa l’ultima “moda” che arriva da emulazioni via web: il pericolosissimo “gioco” di sdraiarsi in mezzo alla strada in attesa dell’arrivo di un veicolo per poi togliersi all’ultimo secondo. Numerose le segnalazioni arrivate in questi giorni in territorio cremasco da parte di automobilisti in transito.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti