Cronaca
Commenta

Casi Covid sui bus della
linea Cremona-Piacenza

(foto di repertorio)

Casi positivi Covid sulla linea di bus E57 che fa la spola tra Cremona e Piacenza. E’ quanto emerso da un’indagine epidemiologica effettuata dalla Ausl emiliana a seguito dell’accertamento che una persona, nei giorni precedenti alla diagnosi, era salita sui mezzi pubblici. Un primo caso, cui se ne sono aggiunti altri tre.

Sotto la lente di ingrandimento dell’Ausl, al fine di tracciare tutti i contatti, proprio la linea E57. L’elenco delle corse si va sempre più dettagliando. Inizialmente sono state segnalate quelle nei giorni dal 31 maggio al 4 giugno e dal 7 all’11 giugno, in queste specifiche corse: ore 16.30 dalla fermata autostazione Lupa (Piacenza) a Caorso e ore 7.30 da Caorso a Piacenza. Inoltre, il 15 giugno la corsa da Piacenza a Caorso delle 16.30 e da Caorso a Piacenza delle 17.30.

Con il proseguo dell’indagine, sono state segnalate anche quelle dal 2 al 16 giugno (esclusi sabato e domenica) ore 19.45 da Piacenza, ore 05.52 (del giorno dopo) da Caorso, ore 18.35 da Piacenza, ore 05.52 (del giorno dopo) da Caorso e dal 3 al 15 giugno (esclusi sabato e domenica) ore 14 da Piacenza (il ritorno viene effettuato con mezzo privato).

A fini precauzionali, l’Azienda Usl invita tutti coloro che erano presenti sugli autobus di seguito indicati, a chiamare il dipartimento di Sanità pubblica per sottoporsi al tampone. I passeggeri dei viaggi descritti possono contattare i numeri 0523.317830 o 3311358947, dalle ore 8.30 alle 17.30, o scrivere una mail a malinfpc@ausl.pc.it con il proprio nome e cognome, data di nascita e recapito telefonico, per essere richiamati dagli operatori. In caso di sintomi, ricorda l’Ausl, è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico di famiglia.

© Riproduzione riservata
Commenti