Cronaca
Commenta

Caso Piscina, Zanacchi: "confronto
con altre amministrazioni"

La situazione di Sport Management è costantemente monitorata: a dirlo è l’assessore allo Sport, Luca Zanacchi, che ha preso parte a un tavolo di confronto, in video conferenza, con tutte le amministrazioni comunali che ad oggi hanno in essere un rapporto con Sport Management e l’attuale affittuario Prime. E’ stato lo stezzo Zanacchi a proporre l’incontro, a cui hanno paerecipato i Comuni di Desenzano del Garda, Mantova, Montecchio Maggiore, Albignano, Novara e Brugherio.

“È stato il terzo incontro tra amministrazioni, importante confronto per capire l’attuale situazione del gestore ed avere consapevolezza della situazione a livello generale.” evidenzia Zanacchi. “A Cremona dal 20 settembre è stata aperta la vasca olimpionica e di fatto iniziata la stagione sportiva invernale. Nonostante le incertezze date dalla situazione del gestore il nostro impianto non si è mai fermato e continuerà a erogare i servizi.

Interloquire con le altre Amministrazioni risulta utile a tutti i Comuni per poter raccogliere più informazioni possibili anche davanti ad una fase incerta sul futuro dell’attuale affittuario Prime anche in vista dell’asta giudiziaria che si svolgerà a breve”.

Le amministrazioni, presenti con assessori e tecnici dedicati alla partita, si sono confrontati sulla situazione dei vari impianti, sulla situazione del gestore dopo la stagione estiva e la presentazione del nuovo piano concordatario presentato lo scorso 9 settembre 2021.

“L’Amministrazione segue da vicino la situazione e non mancherà di vigilare sul rispetto del contratto soprattutto dal momento in cui si paleserà il nuovo gestore che, fuori dalle dinamiche concordatarie e quindi vincolate alla sola gestione ordinaria, sarà chiamato al pieno rispetto del contratto che prevede anche la riqualifica della struttura.” conclude l’assessore allo Sport.

© Riproduzione riservata
Commenti