Cronaca
Commenta

Provincia di Cremona prima al bando
promosso da Cassa Depositi e Prestiti

La Provincia di Cremona è arrivata al primo posto nel bando della Cassa Depositi e Prestiti,per la realizzazione di due opere importanti. Questo consente di avere “un altro strumento di supporto tecnico amministrativo agli uffici preposti per l’esecuzione di alcune opere pubbliche di particolare complessità”: a dirlo è il  presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni, evidenziando come si tratti “di un protocollo di intesa (già approvato dalla Provincia con Deliberazione Presidenziale n° 161 del 11/10/2021) grazie al quale la Cassa Depositi e Prestiti, offre a titolo gratuito, consulenza tecnico amministrativa, per attuare due opere di grande rilievo per il territorio Cremonese”.

Ha continuato Signoroni: “Si ricorda che il protocollo siglato è frutto di un bando al quale la Provincia ha partecipato, candidando le due opere citate, ottenendo il primo posto in graduatoria. La prima corrisponde alla riqualificazione della EX SP 415 “Paullese” in comune di Spino compreso il raddoppio del ponte sull’Adda, opera finanziata dalla Regione per la quale si è tuttora in attesa del parere di ottemperanza alle prescrizioni Cipe da parte del Ministero della transizione Ecologica.

La seconda corrisponde al collegamento Montodine – Castelleone tra la SP 14 e la Ex SS SP 415 “Paullese” opera strategica per i collegamenti tra il Cremonese e il Piacentino ma al momento non finanziata. Con tale collaborazione si intende individuare le prime risorse economiche per intraprendere la progettazione dell’opera, per poi presentarla alla Regione Lombardia e ricercare la copertura per l’esecuzione dei lavori, che richiede circa 15 milioni di euro”.

© Riproduzione riservata
Commenti