Cronaca
Commenta

Ghisleri-Beltrami, prima edizione
del Concorso Luigi Masserini

L’IIS Ghisleri-Beltrami, scuola ad indirizzo economico, si avvale della collaborazione della Fondazione Luigi Masserini per promuovere attività di arricchimento e potenziamento dell’offerta formativa. In particolare, a partire dal corrente anno scolastico, la collaborazione si arricchisce grazie alla partecipazione della Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Cremona, e bandisce la prima edizione del Concorso Luigi Masserini, al fine di premiare gli studenti meritevoli dell’IIS Ghisleri-Beltrami.

Il concorso è aperto agli alunni delle classi quinte, i quali saranno chiamati a sviluppare l’analisi delle performance economico-finanziarie delle imprese di un settore produttivo distintivo dell’economia cremonese. Scopo dell’iniziativa è appunto quello di promuovere l’approfondimento della cultura economico-aziendale tra gli studenti dell’istituto Ghisleri-Beltrami e di permettere loro di familiarizzare con il mondo universitario e della ricerca accademica.

Gli alunni selezionati parteciperanno a sessioni didattiche presso la Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Cremona, dove verranno istruiti, dai docenti universitari coinvolti, all’utilizzo della banca dati Aida di Bureau Van Dijk, presente tra le risorse elettroniche dell’Ateneo. I docenti di Economia Aziendale delle classi quinte del Ghisleri-Beltrami svolgeranno invece una funzione di tutoraggio in itinere. Il gruppo vincitore sarà premiato con un premio in denaro di euro 500 erogato dalla Fondazione Luigi Masserini.

Questa fondazione nasce dalla trasformazione del Centro di Studi Aziendali e Amministrativi fondato e diretto dal Prof. Luigi Masserini, con il fine di promuovere e sostenere, anche con l’istituzione di borse di studio, la ricerca nell’ambito delle Scienze Sociali e Umanistiche affini e connesse ai temi economici. Luigi Masserini è stato uno studioso appassionato e promotore di iniziative rivolte alla crescita civile, culturale e sociale della comunità provinciale, prima con il Centro Studi e ora con la Fondazione che porta avanti la sua prospettiva teorica e sociale.

“L’istituto Ghisleri-Beltrami ringrazia la Fondazione Masserini e i docenti dell’Università Cattolica coinvolti nel progetto, il prof Antoldi Fabio e il  prof. Cerrato, gli studenti e i docenti convolti in questa importante iniziativa” commenta la dirigente, Simona Piperno.

© Riproduzione riservata
Commenti