Economia
Commenta

Paolo Aramini nuovo presidente
Comitato Piccola Industria

Eletto oggi pomeriggio dall'assemblea del Comitato che raggruppa l'85% degli iscritti a Confindustria Cremona

servizio di Giovanni Palisto

Eletta oggi in assemblea la squadra della Piccola Industria di Cremona, per il mandato 2022-2026, che succede a quella di William Grandi. Dopo il saluto introduttivo del presidente uscente è stata la volta della presentazione della squadra da parte del candidato Paolo Aramini.

A seguito di una breve introduzione anche i vicepresidenti e consiglieri candidati hanno preso parte alla tavola rotonda per presentare la propria realtà aziendale e un punto del programma di Comitato. In ultimo le operazioni di votazione che, attraverso due scrutinatori, hanno definito la nuova squadra del Comitato Piccola Industria di Cremona per i prossimi quattro anni.

William Grandi e Paolo Aramini
William Grandi e Paolo Aramini

La chiusura dei lavori è stata affidata al Presidente regionale di Piccola Industria Alvise Biffi.

Il mandato del Comitato Piccola Industria di Cremona 2022-2026 è così composto:

PRESIDENTE: Paolo Aramini (azienda: Officina Meccanica F.lli Aramini Srl)

VICEPRESIDENTI: Gabriella Martani (azienda: Serfin Srl) Fabio Patrini (azienda: Sipral Padana SpA) Marco Tresoldi (azienda: Digiland the Office Leader Srl)

CONSIGLIERI: Rosy Cavalli (azienda: Spazio Moda Srl) Anna Garavelli (azienda: Terre Davis Srl) Lorenzo Spedini (azienda: Ecomembrane Srl).

“Lascio un Comitato – afferma Grandi – che, nonostante le ovvie difficoltà, mi ha dato tanto questi quattro intensi anni. Sono certo che sia in buone mani: Paolo saprà continuare l’azione intrapresa con grinta e forza di volontà. In un momento in cui vengono a mancare alcuni punti fermi la coesione e la squadra sono quanto più fondamentali e sono certo che ciascuno dei nuovi membri porterà idee e concretezza”.

“E’ un grande orgoglio questo incarico – ha dichiarato Paolo Aramini -. Sento sicuramente la responsabilità per me e tutta la squadra di rappresentare la gran parte del tessuto imprenditoriale della Provincia, le PMI. Soprattutto in un momento delicato e particolare come questo. I membri che ho scelto per la squadra sono sicuro porteranno anche idee e proposte nuove. Ci porremo l’obiettivo quindi di mantenere alcuni progetti ma anche di realizzarne di nuovi. Mi impegnerò anche affinché il Comitato non sia chiuso a sé stesso ma anzi sempre più numeroso e partecipato dalla base associativa. Ringrazio quindi per la grande opportunità William e il Comitato da cui provengo, senza i quali probabilmente non mi sarei messo in gioco.’

© Riproduzione riservata
Commenti