Cronaca
Commenta

Truffe sulle vendite
online, tre denunciati

Tre persone denunciate per truffa dai Carabinieri della Compagnia di Cremona, che nei giorni scorsi hanno eseguito accurate indagini riguardo due episodi in particolare.

I militari della Stazione di Castelverde hanno denunciato due giovani residenti in Veneto in quanto sono risultati essere gli intestatari di alcune carte di credito utilizzate per compiere una truffa ai danni di un ignaro cittadino residente a Grontardo.

Questi,  dopo aver pubblicato un annuncio di vendita sul sito internet “Subito.it”, è stato contattato da un presunto acquirente che gli ha fornito errate istruzioni di pagamento convincendolo a recarsi presso uno sportello Atm, dove però si è reso conto di aver in realtà effettuato delle ricariche per circa 4.000 euro.

Un altro episodio è stato invece portato alla luce dai militari della Stazione di Vescovato al termine delle indagini volte all’identificazione dei complici dell’autore di una truffa avvenuta a febbraio ai danni di un residente a Pescarolo ed Uniti.

I Carabinieri hanno quindi denunciato un giovane residente in Veneto, ritenuto responsabile di aver convinto l’autore della truffa (già identificato e denunciato a febbraio) ad intestarsi svariate carte prepagate utilizzate poi per compiere la truffa di febbraio quando la vittima, dopo aver postato un annuncio di vendita on-line, era stata convinta a recarsi presso uno sportello Atm. Come nel precedente, anche in questo caso il truffatore aveva fornito errate istruzioni per il pagamento, facendogli fare in realtà una ricarica da circa 1.000 euro.

© Riproduzione riservata
Commenti