Spettacolo
Commenta

Associazione Paola Manfredini,
due concerti al fortepiano

L’Associazione Paola Manfredini di Cremona, nell’ambito del progetto Ripartire con l’A, B, C: Ambiente, Benessere e Cultura, il patrocinio della Regione Lombardia e del Ministero del Lavoro, organizza A tastar corde, I Concerti con Paola.
Due appuntamenti, coordinati da Eleonora Carapella, entrambi dedicati al repertorio per fortepiano con strumenti a corda, che si terranno nell’Aula Magna del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia, presso Palazzo Raimondi a Cremona. Il fortepiano utilizzato sarà una preziosa copia di un Graf del 1819 che accoglierà al suo fianco altri interessanti strumenti di liuteria dell’epoca. I

Il primo concerto prevede un programma interamente dedicato a L. van Beethoven con Costantino Mastroprimiano al fortepiano e Marco Testori al violoncello, interpreti d’eccezione e di fama internazionale, i quali hanno dedicato molti dei loro lavori discografici al repertorio per violoncello e fortepiano. In programma due capolavori del maestro di Bonn: le sonate per violoncello e pianoforte op. 69 e op. 102 n. 1 e le 11 Bagatelle per pianoforte solo op. 119. Il concerto si terrà domenica 15 maggio, alle ore 17:30, presso l’Aula Magna di Palazzo Raimondi, in corso Garibaldi 178. L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria scrivendo a ass.paolamanfredini@gmail.com

Prossimo concerto sabato 21 maggio con Eleonora Carapella, Maurizio Cadossi e Miki Nishyiama e musiche di Schubert, Beethoven, Bortolazzi e Donizetti.

© Riproduzione riservata
Commenti