Spettacolo
Commenta

Cortometraggi in 24 ore:
torna il concorso Desica

Il direttivo di Cremonapalloza

“Raccontate una storia. Raccontatela bene. Avete 24 ore”: con lo slogan di sempre, torna anche quest’anno, il 20 maggio, il Desica (acronimo di Daylong Emergent Showbiz Initiative Cremonapalloza Award), il concorso di cortometraggi a tema da realizzare in 24 ore, promosso dall’Associazione Cremonapalloza e giunto ormai alla sua 17esima edizione. Un momento ancora più importante, visto che la community di Cremonapalloza compie 20 anni.

Come ogni anno, squadre di cineasti in erba si sfideranno nella realizzazione di un cortometraggio a tema comune nell’arco di sole 24 ore. Le iscrizioni sono aperte alla pagina desica.cremonapalloza.org/iscrizione. La traccia, valida per tutte le squadre, sarà comunicata dalla commissione organizzatrice alle 21 di venerdì 20 maggio all’Antica Osteria del Fico di Via Guido Grandi, 12 (Cremona), sul sito www.cremonapalloza.org e sulla pagina dedicata desica.cremonapalloza.org.

La consegna del cortometraggio completo dovrà avvenire entro e non oltre le 21 di sabato 21 maggio, sempre all’Osteria del Fico, oppure, per le squadre non cremonesi, inviando il cortometraggio via web, come indicato nel regolamento. Venerdì 27 maggio i corti saranno proiettati in blocco in una serata finale di premiazione, al Cinema Filo di Piazza dei Filodrammatici.

“Il concorso è dinamico, anzi adrenalinico, socializzante, fresco, positivo e intrinsecamente giovane”, spiegano gli organizzatori. “Al di là dell’età dei partecipanti, che sono coinvolti in un ambito espressivo, quello cinematografico, normalmente precluso all’espressione personale per mancanza di spazi e visibilità, ma che in questa occasione diventa alla portata di tutti, mettendo sullo stesso piano professionisti, dilettanti e chi maneggia per la prima volta una telecamera o un telefono con l’intento di realizzare un film”.

Per iscrizioni (che dovranno pervenire entro e non oltre giovedì 19 maggio) e informazioni, è possibile scrivere a redazione@cremonapalloza.org e visitare il sito web dell’Associazione, www.cremonapalloza.org. Del concorso è anche presente un evento Facebook, costantemente aggiornato.

Presidente di Giuria del Desica 17 sarà la cremonese Giulia Zanotto, che da anni vive e lavora a Milano come autrice televisiva (tra le trasmissioni che ha firmato, X Factor e Ginnaste – Vite parallele). Con lei, Emanuela Bonchino, romana, inviata e conduttrice di Rai News 24; Sara Mariani, giornalista, autrice televisiva e inviata per la trasmissione Agorà (Rai 3); Francesca Martelli, già videomaker per Il Fatto Quotidiano, ora inviata per Agorà e cofondatrice dell’associazione GV Press; Emmanuele Randazzo, vicepresidente della Fondazione Gian Paolo Barbieri e membro del comitato scientifico dell’associazione culturale Obiettivo Camera.

Sono ben 320 i cortometraggi complessivamente realizzati per il Desica dalla prima edizione a oggi, in media 20 per ciascuna edizione, per un totale di circa 1700 minuti di durata totale e di 80 premi assegnati non solo al miglior cortometraggio, ma ritenuti meritevoli anche nell’interpretazione, nel montaggio, nella sceneggiatura e in altre categorie.

© Riproduzione riservata
Commenti