Cronaca
Commenta

Consulta del Piano del
Verde, buona la prima

Si è svolta nel pomeriggio di martedì, in una Sala dei Quadri gremita, la prima riunione della Consulta del Piano del Verde di Cremona, l’organo che sarà adibito a vigilare passo passo sulla stesura del documento. Presenti all’evento moltissime realtà del territorio, tra cui i presidenti e vice presidenti delle Commissioni consiliari Ambiente, Promozione della Città e Territorio, i rappresentanti degli ordini professionali, le associazioni ambientaliste, i Comitati di Quartiere, nonché dirigenti e funzionari del Comune di Cremona.

“Questo primo incontro apre un percorso che mira a dotare la città di uno strumento che consenta la progettazione di quello che sarà il patrimonio verde all’interno della città e nella sua cintura esterna” ha spiegato l’assessore Luca Zanacchi, presidente della Consulta. Il primo incontro è stato soprattutto interlocutorio: sono stati presentati i membri della consulta e lo studio di professionisti che si occuperà della stesura del documento.

“Si parte oggi per arrivare nei primi mesi del 2023 con il piano del verde definito e pronto per essere attuato” ha detto Zanacchi.

Tra gli obiettivi del Piano, quello della “valorizzazione del patrimonio verde e il suo ripensamento nell’ottica di quella che deve essere la convivenza con le attività antropiche della città” sottolinea ancora l’assessore. “E’ un percorso partecipativo molto allargato ma ci crediamo perché è indispensabile coinvolgere le realtà cittadine che hanno questo tipo di sensibiltà”.

Tra le competenze della Consulta, anche quella di costituire un raccordo tra le sensibilità dei cittadini e le nuove prospettive legate alla pianificazione del verde comunale che l'<mministrazione metterà in atto. I membri dovranno concordare e collaborare nei progetti educativi e di sensibilizzazione inerenti il tema della forestazione urbana, implementando attività orientate alla divulgazione e alla conoscenza dei servizi ecosistemici del verde urbano.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti