Cronaca
Commenta

Piscina comunale, si è
dimesso il direttore Ironi

Nel caos che ormai da mesi domina nella vicenda della piscina comunale di Cremona, passata da alcuni mesi a Forus, che ne ha acquisita la concessione da Sport Management, una nuova tegola si abbatte ora sulla gestione degli impianti: il direttore, Tommaso Ironi, ha rassegnato le proprie dimissioni, così come ha fatto anche per la struttura di crema.

Una scelta, fa sapere l’interessato, assolutamente volontaria e personale, che non è motivata da contrasti con Forus. “E’ una società solida, che sono sicuro sarà positiva per gli impianti cremonesi” sottolinea, raggiunto al telefono. Ironi, dal canto suo, ha deciso di valutare alcune proposte che gli sono arrivate da altri territori.

Intanto l’amministrazione comunale, che sta gestendo un delicato confronto con la società spagnola, è in attesa di ricevere, entro il 10 luglio, il progetto definitivo per la riqualificazione dell’impianto di Cremona, che dovrebbe ammontare a 3 milioni di euro complessivi.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti