Cronaca
Commenta

Caldo e contagi, il consiglio comunale
torna a riunirsi a distanza

Pericolo di contagio da Covid19 e caldo: i due temi dell’estate 2022 fanno capolino anche nell’ordinaria politica locale. Oggi pomeriggio il consiglio comunale è tornato a riunirsi in videoconferenza, come accadeva due anni fa, in piena pandemia. La decisione è stata assunta venerdì dal presidente Paolo Carletti, considerato il crescente rischio di contagio, come dimostrano i dati regionali e provinciali da inizio giugno, ma anche per la straordinaria ondata di calore che sta colpendo Cremona da settimane, considerando tra l’altro che salone dei Quadri è privo di impianto di raffrescamento.

All’ordine del giorno, la discussione di alcune interrogazioni, la verifica degli equilibri di Bilancio e l’assestamento del Bilancio 2022-2024

© Riproduzione riservata
Commenti