Cronaca
Commenta

Pistola scacciacani nel baule:
denunciato per porto abusivo d'arma

I Carabinieri della Stazione di Casalbuttano hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma un 26enne residente in provincia di Brescia, che nei giorni scorsi aveva cercato di opporsi a un controllo da parte dei militari.

Era il tardo pomeriggio del 30 luglio quando, nel corso di un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei furti ai danni di aziende e abitazioni con un’attiva sorveglianza nei centri urbani e lungo le principali arterie di comunicazione, gli uomini dell’Arma hanno notato un’auto ferma sul ciglio della strada lungo la SP 86 vicino all’incrocio con la SP 21.

La vettura aveva il baule aperto, e c’era un uomo che stava maneggiando qualche oggetto custodito all’interno. I militari si sono insospettiti e hanno deciso di controllarlo, ma l’uomo ha provato a scappare a piedi verso la SP 21, tentando di dileguarsi e a far perdere le proprie tracce nella vegetazione presente nel lato della strada. E’ stato però raggiunto e bloccato, nonostante i tentativi di resistenza.

E’ quindi seguita la perquisizione del veicolo, nel quale è stata rinvenuta una pistola scacciacani, priva di tappo rosso, fedele riproduzione di una Beretta modello 92. Il 26enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma, mentre quest’ultima è stata sequestrata.

© Riproduzione riservata
Commenti