Cronaca
Commenta

Tragico incidente a Regona,
morta la 41enne Katiuscia Sordi

Foto di repertorio

AGGIORNAMENTO – Katiuscia Sordi è morta nella notte tra martedì e mercoledì, in un tragico incidente verificatosi a Pizzighettone, nella frazione di Regona. La donna, 42 anni non ancora compiuti, stava transitando in bicicletta lungo la Sp 84 in direzione Soresina, intorno alle 3 della mattina, quando è stata urtata da una vettura in transito, una Peogeut 308, condotta da un 29enne residente in zona. Un impatto violentissimo, che non le ha lasciato scampo.

Il corpo della donna ha dapprima sfondato il parabrezza, per poi venir catapultato nella roggia a margine della strada. A nulla è servito il tempestivo intervento del 1118, con ambulanza e auto medica.

Sul posto anche i Vigili del Fuoco, che si sono occupati di illuminare la zona durante i rilievi, affidati ai Carabinieri di Pizzighettone, coadiuvati dai colleghi di Soresina, che stanno cercando di chiarire quanto accaduto. In accordo con l’amministrazione comunale di Pizzighettone, verranno probabilmente visionate le immagini di telecamere posizionate nei dintorni, per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Sicuramente nei confronti del 29enne, per il quale i Carabinieri hanno chiesto i test tossicologici e alcolemici, si potrebbe configurare un’accusa di omicidio stradale.

La giovane donna, che in passato aveva risieduto in una comunità di recupero del territorio, aveva perso il compagno, Valentino, un paio di anni fa.

Si tratta del secondo evento di questo tipo nel giro di pochi giorni: domenica altre due persone avevano perso la vita in uno scontro frontale lungo la via Bergamo, all’altezza di Castelverde.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti