Cronaca
Commenta

A Crema l'ultimo saluto
a Giovanni Senatore

fotogallery Sessa

Nella chiesa di San Benedetto a Crema, sono stati celebrati i funerali di Giovanni Senatore, 40enne ucciso a coltellate fuori da un bar di Castelleone. Accanto alla bara di Gianni, come era chiamato da tutti, ci sono anche i pesi, sua grande passione da anni. Grande la commozione all’interno della chiesa per la morte, improvvisa e violenta, del 40enne davanti alla compagna e al loro bambino durante I Mercoledì d’Estate organizzati nel borgo. Sia Giovanni che la compagna avevano un matrimonio fallito alle spalle (entrambi celebrati con rito civile) e dopo aver seguito un corso pre-matrimoniale tre anni fa, avevano intenzione di sposarsi con rito cattolico, magari già l’anno prossimo. Oggi, invece, è arrivato l’ultimo saluto nella chiesa cremasca.

© Riproduzione riservata
Commenti