Cronaca
Commenta

Rubano in farmacia e scappano:
arrestati due minorenni

Foto di repertorio

Nella notte di domenica 6 novembre due minorenni sono stati individuati e arrestati dai Carabinieri della Stazione di Sospiro subito dopo effettuato un furto presso una farmacia di Bonemerse.

L’allarme è scattato intorno alle 4 della mattina, quando la centrale operativa di Casalmaggiore ha ricevuto la richiesta di intervento della farmacista del paese per un furto in atto. Sul posto è intervenuta la pattuglia della Stazione di Sospiro, che ha trovato la porta di ingresso forzata e tutti i locali a soqquadro.

La titolare ha successivamente appurato che era stato rubato tutto il denaro presente nelle casse, pari a circa 2.500 euro, e un tablet. I militari hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza interna, che mostravano gli autori del furto mentre forzavano la porta di ingresso, spingendola con forza fino a far saltare la serratura.

Dalle immagini è altresì stato possibile avere una descrizione abbastanza precisa dei due. Sono quindi scattate le ricerche, che hanno consentito di individuare e bloccare due soggetti, ad alcune centinaia di metri dalla farmacia, che per tratti somatici e vestiti corrispondevano agli autori del furto. I due, risultati sprovvisti di documenti, hanno fornito verbalmente i propri dati anagrafici riferendo di essere minorenni.

Nelle tasche di uno dei due giovani è stata trovata la somma di 1.000 euro e nelle tasche dell’altro 0,2 grammi di hashish, tutto posto sotto sequestro. Accompagnati nella caserma di Sospiro, i ragazzini sono stati arrestati per furto aggravato e uno dei due anche segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti. Successivamente sono stati accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza di Torino in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata
Commenti