Cronaca
Commenta

Sant'Omobono, ecco
il programma delle celebrazioni

Messa di Sant'Omobono (foto di repertorio)

Sarà come sempre ricco il programma celebrativo della solennità di sant’Omobono, patrono della città e della diocesi di Cremona.
La solennità patronale si aprirà ufficialmente sabato 12 novembre, alle 16, nella chiesa di sant’Omobono, a Cremona, con il canto dei Primi Vespri del Santo. La preghiera sarà presieduta dal vescovo Antonio Napolioni, che nell’occasione conferirà il mandato ai nuovi ministri straordinari della Comunione, coloro che possono distribuire l’Eucaristia durante le celebrazioni e agli ammalati. La celebrazione sarà animata con il canto da alcuni componenti del Coro della Cattedrale con all’organo il maestro Marco Ruggeri.

Domenica 13 novembre vi saranno le solenni celebrazioni in Cattedrale, che sarà aperta con orario continuato dalle ore 7.30 alle 19, con possibilità di accedere alla cripta dove sono conservate le spoglie del Santo Patrono. L’urna, che si trova esattamente al di sotto del nuovo altare, risulta ora impreziosita dalla nuova collocazione della cancellata che in precedenza delimitava il presbiterio. A garantire il regolare afflusso dei pellegrini sarà l’Associazione Nazionale Carabinieri di Cremona.
In mattinata le Messe in Duomo saranno celebrate alle ore 8, alle 9.30 e alle 11, quest’ultima presieduta del vescovo Napolioni e preceduta alle 10.45 in cripta dal tradizionale omaggio dei ceri da parte dell’Amministrazione comunale.

Durante la solenne Messa pontificale delle 11, alla presentazione dei doni (offertorio), una rappresentanza dell’Associazione artigiani della provincia di Cremona consegnerà simbolicamente al Vescovo alcune stoffe insieme a un’offerta da destinare alla Caritas diocesana, in onore del sarto cremonese venerato come proprio patrono. Ad animare la celebrazione sarà il Coro della Cattedrale diretto dal maestro don Graziano Ghisolfi e con all’organo Mascioni il maestro Fausto Caporali.
L’intera celebrazione sarà trasmessa in diretta televisiva su Cremona1 (canale 19) e in streaming sul portale diocesano www.diocesidicremona.it e sui canali social della Diocesi (Facebook e Youtube): lo speciale a cura del Centro televisivo diocesano TRC avrà inizio alle ore 10.30. L’ultima Messa della giornata in Cattedrale sarà celebrata alle 18.

Domenica 13 novembre alle 17 il vescovo emerito Dante Lafranconi presiederà i Secondi Vespri di sant’Omobono nell’omonima chiesa di via Ruggero Manna, a Cremona. La preghiera sarà accompagnata dal coro Voci virili di Cremona.

Da giovedì 10 a domenica 13 novembre, la chiesa di S. Omobono, della parrocchia “Ss. Giacomo e Agostino” nell’unità pastorale Cittanova, sarà aperta con orario continuato dalle 8 del mattino sino alle 19.
Giovedì 10 e venerdì 11 novembre nella chiesa di via Ruggero Manno le Messe saranno alle ore 18. Sempre venerdì, dopo la celebrazione, avrà inizio l’adorazione notturna, che durerà sino alle 8.30 del mattino seguente, quando vi sarà la preghiera delle Lodi.
Nel pomeriggio di sabato 12, alle 16, i Primi Vespri presieduti dal Vescovo.
Domenica 13 novembre le Messe alle 10, alle 11.15 e alle 17.30, dopo i Vespri delle 17 presieduti dal vescovo emerito Dante Lafranconi.

© Riproduzione riservata
Commenti