Cronaca
Commenta

Regionali, Zagni
verso la candidatura?

Alessandro Zagni

Alessandro Zagni possibile outsider in regione per Fratelli d’Italia? Il governatore Fontana ha annunciato la data delle elezioni regionali, i lombardi saranno chiamati al voto il 12 e il 13 febbraio 2023. Nel risiko delle candidature per un posto da consigliere gli occhi sono puntati soprattutto su Fratelli d’Italia, partito che visto l’attuale gradimento si aggiudicherà sicuramente un rappresentante per la provincia di Cremona se non addirittura due (su un totale di tre).

Tante le correnti in subbuglio per ottenere una candidatura, ma a spuntarla, a sorpresa, potrebbe essere Alessandro Zagni, storico nome della Lega cremonese passato al partito di Giorgia Meloni qualche settimana fa. Infatti mentre qui sul territorio Marcello Ventura e Stefano Foggetti, storici militanti del partito, si trovano a fronteggiare l’ipotesi di nuovi ingressi, rappresentata in particolare dal gruppo di Fabio Bertusi (ancora indeciso sul da farsi), pare che Zagni abbia scelto di giocare la sua partita da solo intessendo legami con il direttivo regionale del partito.

Non a caso l’ex leghista ha pubblicato martedì una foto che ritrae un panorama di Milano scattata inequivocabilmente dal Pirellone, storica sede del consiglio regionale. Un indizio che fa una prova sul fatto che sarà lui a spuntarla? Certo i giochi non sono chiusi, e i 4 posti disponibili dovranno essere comunque quelli di due uomini e due donne che rappresentino l’intero territorio provinciale quindi anche il Cremasco e il Casalasco. Resta poi l’incognita Salini: un suo eventuale passaggio a Fratelli d’Italia a stretto giro potrebbe comportare l’assegnazione di un nome che risponda anche alla sua corrente.

© Riproduzione riservata
Commenti